Aferpi, soddisfazione dei sindacati per Piombino

Piombinonews 23 dicembre 2015:

Ammortizzatori sociali e Tfr, piano industriale Aferpi, Energia e 398. Molti i temi discussi nel corso dell’incontro che si è tenuto ieri a Roma con il ministro allo sviluppo economico Federica Guidi. sindacati_piazza_Piombino_Piombinonews

All’incontro erano presenti i rappresentanti sindacali di Fiom, Fim e Uilm, il sindaco di Piombino, l’Autorità Portuale, la Regione Toscana ed il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri Claudio De Vincenti. I sindacati si dicono soddisfatti dall’esito dell’incontro che ha confermato la validità del piano industriale Aferpi anche per quanto riguarda nodi fondamentali come il completamento della 389, di prioritaria realizzazione per l’accesso al porto di Piombino e la questione dell’approvigionamento energetico.

Su quest’ultimo punto è stato fatto un passo in avnti: un accordo che consentirà ad Aferpi l’approvigionamento energetico tramite un mercato unico, attraverso procedimenti chiamati Interconnector. “Sono stati fissati punti importanti per portare avanti il piano industriale.

Dobbiamo però continuare a vigilare e non abbassare l’attenzione” ha commentato Luciano Gabrielli segretario generale Fiom Cgil Livorno dopo l’incontro romano “ci sono tutte le condizioni per realizzare il progetto. Nelle prime settimane del nuovo anno fisseremo nuovi incontri per fare il punto sulle questioni trattate”.

Anche sulle questioni del Tfr e ammortizzatori sociali, è stato annunciato un tavolo specifico con il Ministero del Lavoro e Inps per affrontare tutti i punti relativi alle richieste avanzate dai lavoratori per ottenere maggiori garanzie.

Intanto, per quanto riguarda l’integrazione ai contratti di solidarietà la Regione Toscana, presente all’incontro col consigliere Simoncini, conferma che entro la fine dell’anno tutte le risorse sarnno liquidate alle imprese che dovranno poi corrisponderle ai lavoratori.

Si tratta nello specifico di circa 985 mila euro per Lucchini Spa per il periodo da gennaio a maggio 2015, circa 186 mila euro per Lucchini Servizi Srl da ottobre 2014 a marzo 2015 e circa 264 mila euro per Magona Arcelor per il periodo da gennaio a marzo 2015. Il restante contributo rientra nello stanziamento previsto per il 2016.

Prossimo appuntamento: 19 gennaio 2016 a Roma per discutere il piano industriale Aferpi.

http://www.piombinonews.it/news/710/app_Aferpi__soddisfazione_dei_sindacati_per_Piombino/

Advertisements